ABSTRACT RELAZIONI 2017

ACCESSO UTENTI REGISTRATI - SOCI E STUDENTI

PUNTO DI ACCESSO ASSOCIATI AGORA'


TOSSINA BOTULINICA

ABSTRACT AL MOMENTO NON DISPONIBILE.

IN FASE DI CARICAMENTO

INCOBOTULINUM TOXIN A 100 U IN DOPPIA DILUIZIONE NEL TRATTAMENTO DELLA FRONTE, GLABELLA, CONTORNO OCCHI E BUNNY LINE, NELL’AMBITO DEL LIFTING MEDICO 3D TO STEP

F. Melfa

Medico Estetico – Docente al Master di Medicina Estetica e del Benessere – Univ. Pavia

INTRODUZIONE, OBIETTIVI SPECIFICI, SCOPO DELLO STUDIO

La Tossina Botulinica è oggi il farmaco più diffuso nel campo dell'estetica ed è la procedura non chirurgica più richiesta. Il trattamento estetico del viso deve avere assolutamente un effetto naturale ed armonico, anche i pazienti oggi pretendono un approccio più conservatore ed esprimono il desiderio di un aspetto giovanile ma naturale. Da anni io propongo, ai miei pazienti, una tecnica con una maggiore diluizione di Incobotulinum Toxin A per creare un miglioramento del III superiore del viso meno marcato e quindi più naturale.

MATERIALI E METODI

Questo lavoro presenta una nuova tecnica di utilizzo dell’incobotulinum toxin A per il III superiore del volto, utilizzando una diluizione diversa rispetto a quella convenzionale, ma supportata dalla letteratura esistente.  Si ritiene che il risultato estetico più naturale e più armonico, si possa ottenere utilizzando le stesse unità di Tossina Botulinica, ma utilizzando una maggiore diluizione e una tecnica di inoculo  mirata  alla ricerca di un maggior numero di placche neuromuscolari dei muscoli trattati.

L’incobotulimun toxin A, grazie alle sue specifiche farmacologiche e farmacocinetiche, sembra essere maggiormente indicata per questa specifica proposta terapeutica, anche se i fattori che possono influenzare il risultato sono molteplici: la dose utilizzata, la concentrazione della soluzione, la tecnica di iniezione, il sito di inoculo, il livello di iperattività muscolare. 

E’ stato utilizzato l’Incobotulinum toxin A nel III superiore del viso, con una diluizione maggiore rispetto alla diluizione standard, associata a una specifica tecnica di inoculo mirata ad una più omogenea distribuzione della soluzione all’interno del ventre muscolare. Propongo, inoltre, una differenziazione di profondità in base alla zona trattata.

RISULTATI

I risultati presentati fanno riferimento al grado di soddisfazione dei pazienti trattati con questa tecnica, rispetto agli stessi pazienti precedentemente trattati con la tecnica convenzionale. Non abbiamo mai riscontrato effetti collaterali. Tutti i pazienti trattati dopo 3 mesi hanno dichiarato di essere assolutamente convinti di ripetere il trattamento con la nuova metodica.

 

CONCLUSIONI

L’utilizzo dell’incobotulinum toxin A, maggiormente diluito e diffuso con una specifica tecnica sul III superiore del viso, è una scelta efficace e altamente sicura per ottenere un risultato più naturale senza alcun rischio di effetti collaterali.

KEYWORDS

Incobotulinum toxin A 100 U, trattamento III superiore del volto, lifting medico 3DtoStep

PRINCIPIO/MOLECOLA/TECNOLOGIA

INCOBOTULINUM TOXIN A 100 U

NOME COMMERCIALE

BOCOUTURE 100 U

NOVITÀ NELL’USO DEL MICROBOTULINO

Dott.ssa Milena Castorina

 

INTRODUZIONE, OBIETTIVI SPECIFICI, SCOPO DELLO STUDIO

Microbotox è un termine coniato nel 2001 per descrivere la tecnica sviluppata da Woffles Wu (2000) che consiste nella somministrazione di iniezioni multiple intradermiche o subdermiche di onabotulinumtoxinA iperdiluita nel viso e collo. Lo scopo di questa tecnica è avere come target le ghiandole sudoripare e sebacee, assieme alle fibre muscolari superficiali che si diramano fino alla superficie del derma.

MATERIALI E METODI

In questo contesto viene presentato l’uso del microbotox in determinate aree del corpo. I pazienti sono stati trattati a livello dell’interno cosce e dell'interno braccia con tale tecnica. La OnabotulinumtoxinA è stata diluita con fisiologica e lidocaina.

RISULTATI

Il microbotox per il trattamento dell’interno cosce e dell'interno braccia si è rivelato uno strumento utile ed efficace come alternativa alla chirurgia per migliorare la lassita’ della texture cutanea e può essere utilizzato come coadiuvante di altre terapie per il miglioramento della pelle.

CONCLUSIONI

Questi primi risultati ottenuti aprono la strada a nuove opzioni di trattamento per il miglioramento della qualità della pelle con l’impiego di prodotti iniettabili

KEYWORDS

Microbotox, tossina botulinica, lassità cutanea

INCOBOTULINO NEL 1/3 SUPERIORE DEL VOLTO: QUANTE UNITÀ SI POSSONO INIETTARE?

G. Muti 

INTRODUZIONE, OBIETTIVI SPECIFICI, SCOPO DELLO STUDIO

La nuova autorizzazione alla produzione di un flacone da 100u di incobotulino ha incrementato la possibilità di facilitare trattamenti mutipli on label

MATERIALI E METODI

dal maggio 2017 sono stati analizzati 50 pazienti che hanno effettuato trattamenti on label multipli al volto su tutto il 1/3 superiore. E stata valutata la sicurezza del trattamento, la quantita di unità utlizzate e l'effetto ottenuto

RISULTATI

i risultati hanno dimostrato che a parte qualche ematoma non si sono evidenziate alcune reazioni avverse serie.

Le quantitò hanno variato da 45 unità a 80 unità per un tratttamento completo del 1/3 superiore del volto

CONCLUSIONI

la nuova formulazione di 100 unità di incobotuino si è dimostrata pratica ed utile ed in grado di soddisfare tutte le esigenze dei pazienti

KEYWORDS

incobotulinum toxin tipo A, ringiovanimento del volto, rughe del volto

PRINCIPIO/MOLECOLA/TECNOLOGIA

incobotulinum toxin type A

NOME COMMERCIALE

Bocouture

INCOBOTULINO COME PREVENZIONE NEL TRATTAMENTO DEL TERZO SUPERIORE DEL VOLTO NELLE PAZIENTI GIOVANI

M. Renzi

Specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva

INTRODUZIONE: l’obiettivo è dimostrate l’efficacia e la sicurezza del trattamento con  incobotulinum toxin type A come prevenzione dell’ insorgenza delle rughe di espressione del terzo superiore del volto.

MATERIALE E METODI:

Pazienti coinvolti 100

Criteri di inclusione : età tra i 35 e i 45 anni di sesso femminile

Criteri di esclusione: patologie autoimmuni, piastrinopenie note, infezioni o traumi in sede di iniezione.

Abbiamo personalizzato il trattamento con incobotulin toxin Type A in base alle necessità e alle simmetrie.

RISULTATI: I risultati hanno portato l’evidenza di un riscontro positivo su tutte le pazienti in termine di rilasciamento dei muscoli trattati con incobotulinum toxin Type A, senza nessuna complicanza.

CONCLUSIONI: Il trattamento mediante iniezione di incobotulinum toxin Type A a livello del terzo superiore ha avuto un riscontro positivo su tutte le pazienti trattate con risultati di rilievo sia dal punto di vista soggettivo del paziente che obiettivo e clinico medico.

PRINCIPIO/MOLECOLA/TECNOLOGIA

INCOBOTULINUM TOXIN TYPE A

NOME COMMERCIALE

Bocouture

TITOLO RELAZIONE:

Rughe orizzontali della fronte  e varianti anatomico-funzionali del muscolo frontale: implicazioni nel piano di trattamento con tossina botulinica.

INTRODUZIONE, OBIETTIVI SPECIFICI, SCOPO DELLO STUDIO

ll trattamento del muscolo frontale con tossina botulinica (BoNT-A) risulta di difficile standardizzazione per il polimorfismo anatomico e funzionale del muscolo stesso in ciascun paziente. Pochi studi anatomici e funzionali sono disponibili in letteratura. Un recente lavoro condotto da Abramo et Al mostra che le rughe presenti sulla cute, prodotte dalla contrazione del muscolo frontale, hanno un preciso pattern di presentazione. Gli autori descrivono 4 pattern di rughe cutanee che correlano con altrettante varianti anatomiche del muscolo.
Lo studio prende in considerazione il trattamento del muscolo frontale, a partire dalla presentazione clinica-funzionale delle rughe orizzontali differenziandone, punti di iniezione, livello di profondità dell’inoculo, dose totale.
Lo scopo dello studio è una riduzione degli effetti collaterali e un miglior beneficio estetico.
 
MATERIALI E METODI
Trattamento del muscolo frontale di pazienti con pattern funzionale I-IV con tecnica iniettiva personalizzata intradermica o intramuscolare, per profondità del piano e dose totale.

RISULTATI

Sulla base di tali pattern verranno presentati alcuni casi clinici trattati con differente tecnica iniettiva con Bont-A e considerazioni sul beneficio estetico e riduzione degli effetti collaterali.
 
  CONCLUSIONI

Valutazione del beneficio estetico per immagini dei casi trattati. 

 

KEYWORDS

Rughe orizzontali, Muscolo frontale, Anatomia funzionale, Trattamento con Bont-A

 

Agorà dal 1986 attività scientifica e formativa per la Medicina Estetica

32
Anni di Scuola di
Formazione in Medicina Estetica
20 Congressi Scientifici di Rilevanza Internazionali
512 Corsi di formazione organizzati
493 Crediti ECM formativi erogati ogni anno (circa)
 

specificamedicinaestetica       logofism  sorgentelogoecm  logoiso   logocollegiomedicinaestetica     logouni

Agorà - Società Italiana di Medicina ad Indirizzo Estetico.

Via San Francesco D'Assisi 4/a - 20122 Milano- Italia +39 0286453780 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SEGRETERIA SCIENTIFICA, ECM E SEDE DEI CORSI

CENTRO CLINICO E FORMATIVO AGORA'

gestione dei corsi, iscrizione ed informazioni

Via San Francesco D'Assisi 4/A
20122 Milano
Italia

Lun-Ven 9-18

MM LINEA 3 CROCETTA (300 mt)
MM LINEA 3 MISSORI (700 mt)

Parcheggi:

P- Piazza Cardinal Ferraris (100 mt) Autosilo 24h

ZONA AREA C

Tel. +39 0286453780
Fax. +39 0286453792
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SEDE DELLE ESERCITAZIONI PRATICHE

CENTRO CLINICO AGORA'

Sede dei corsi specificatamente segnalati

Via San Francesco D'Assisi 4/A
20122 Milano
Italia

Lun-Ven 9-19

MM LINEA 3 - CROCETTA


Parcheggi:

P - Piazza Cardinal Ferrari (Autosilo 24h)
P - Via San Francesco D'Assisi, Via Mercalli e Via Beatrice D'Este (striscia blu con ticket)

Tel. +39 02860321
Fax. +39 0280581794
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PER I PAZIENTI

CENTRO CLINICO AGORA'
visita   https://www.centroclinicoagora.it

 

  

SITE MAP

Powered by Digigreg