lett

Finer Needles Reduce Pain Associated With Injection of Local Anesthetic Using a Minimal Insertion Injection Technique, presentato da Autori Americani affiliati a DermSurgery Associates e alllo Houston Methodist Hospital (Texas) rinomati nella comunità scientifica internazionale presenta un lavoro sperimentale finalizzato alla comparazione del livello di dolore percepito durante l’iniezione di anestetico locale impiegando una tecnica ad inserimento minimo di ago con calibro 30- oppure 33-Gauge.

L’iniezione di anestetico locale nelle procedure dermatologiche in pazienti ambulatoriali si rivela routinaria. Il dolore associato alla penetrazione dell’ago nella cute e l’infiltrazione dell’anestetico si rivelano spesso le uniche sensazioni dolorose a cui vanno incontro i pazienti dermatologici ambulatoriali. Le metodiche per la riduzione di tale sintomatologia includono il tamponamento dell’anestetico con bicarbonato di sodio, il riscaldamento della soluzione di lidocaina, l’iniezione lenta, l’impiego di aghi di calibro ridotto e la profondità o l’inclinazione dell’iniezione.

La metodologia sperimentale adottata è adeguata in termini di qualità dei criteri implementati, numero dei soggetti coinvolti nello studio (318 in totale, 213 maschi e 105 donne), criteri di valutazione dei risultati ottenuti nel trial sperimentale, il tipo di sperimentazione prescelta, la ricerca bibliografica, e la valutazione delle conclusioni.

Significativamente la maggior parte dei pazienti (77%) non ha avvertito dolore con l’iniezione di lidocaina sul volto impiegando un ago di calibro 33-gauge rispetto all’impiego di aghi con calibro 30. Anche i pazienti sottoposti ad iniezione sul cuoio capelluto non hanno avvertito dolore con l’impiego degli aghi di calibro inferiore (94% contro 54%). Nessuna differenza percentuale è stata riscontrata durante le iniezioni nel collo. Tra tutti i pazienti sottoposti a iniezione con aghi da 30-Gange nessuna differenza è stata riscontrata in sedi differenti di iniezione.

Inoltre lo studio è caratterizzato da un errore statistico molto basso, e in conclusione ha dimostrato che i pazienti percepiscono meno dolore impiegando aghi di calibro 33-Gauge rispetto a quelli di calibro 30 sul volto e sul cuoio capelluto. Questi dati permettono inoltre di validare l’impiego dell’innovativa tecnica di inserzione durante l’infiltrazione della lidocaina nella cute con percezione di minimo se non nullo dolore.

Autore del contributo di commento:

 NOVIELLO SERGIO COMITATO Sergio Noviello Membro del Comitato Scientifico Agorà

 

 ARTICOLO ORIGINALE OGGETTO DEL COMMENTO:

Dermatol Surg.
2018 Feb;44(2):204-208.
doi: 10.1097/DSS.0000000000001279.

 

Finer Needles Reduce Pain Associated With Injection of Local Anesthetic Using a Minimal Insertion Injection Technique 

Zelickson BR1Goldberg LHRubenzik MKWu WJ.

BACKGROUND:
The injection of local anesthetic into the skin is often the only memorable event described by the patient after dermatologic procedures.

 

OBJECTIVE:
The authors compared the pain felt during injection of local anesthetic using a minimal needle insertion technique with a 30- or 33-gauge needle.

 

MATERIALS AND METHODS:
Three hundred eighteen patients with tumors on the head and neck were injected with lidocaine using a previously described technique with either a 30- or 33-gauge needle. After injection, patients were surveyed using the visual assessment scale for pain.

 

RESULTS:
Seventy-seven percent of patients felt no pain with injection on the face using a 33-gauge needle compared with 64% with a 30 gauge, whereas 94% of patients felt no pain on the scalp with a 33-gauge needle compared with 54% with a 30 gauge. Visual analog scale scores were also significantly decreased on the face and scalp using the smaller needle. There was no difference in pain between the 2 needles with injection on the neck.

 

CONCLUSION:
This study further validates the use of this technique for the injection of lidocaine and the preference of a 33 gauge over a 30-gauge needle for the initial injection on the face and scalp.

 

 A seguito riportiamo l'approfondimento della revisione con l'articolo originale (accessibile solo agli Associati Agorà)
area riservata

Questo contenuto appartiene alla categoria riservata ai Soci Agorà ed è quindi solo PARZIALMENTE visibile a tutti gli utenti . clicca qui per vedere i privilegi riservati agli Associati Agorà e valutare se di Suo interesse l'adesione anche per visualizzare il contenuto in modo esteso

FaLang translation system by Faboba