D'Angelo

Domenico D'angelo

TITOLO IN ITALIANO:
Apoptosi degli adipociti: fisiologia e tecnica lipoclasica
Con il termine di adiposità localizzata, si intende un eccesso di tessuto adiposo distrettuale localizzato, nel corpo femminile prevalentemente a livello delle zone trocanteriche e del bacino (oltre che nella superficie interna della coscia, nella regione addominale o nella regione deltoido-tricipitale), e determinato da ipertrofia o da iperplasia adipocitaria o forme miste di ipertrofia e iperplasia.
Il trattamento degli eccessi adiposi localizzati richiede metodiche lipolitiche e/o lipoclasiche mediche o chirurgiche in relazione alla prevalente composizione ipertrofica e/o iperplasica.
Accanto alle metodiche più riconosciute ( ossigenoclasi, adipoclasi osmotico-emulsiva, idrolipoclasia ultrasonica, laser lipolisi, liposuzione ) è possibile introdurre anche l’apoptosi (processo di morte cellulare controllato geneticamente e caratterizzato da assenza di infiammazione) della cellula adiposa mediante infiltrazione di Vit C, in presenza di ioni ferrici, sfruttando la sua azione pro-ossidante quando viene somministrata ad alta concentrazione con tecnica semplice e con scarsi effetti collaterali.
TITOLO IN INGLESE: 
The term localized adiposity means an excess of localized adipose tissue in the female body mainly at the level of the trochanteric areas and the pelvis (as well as in the inner surface of the thigh, in the abdominal region or in the deltoid-triceps region), and determined by hypertrophy or adipocyte hyperplasia or mixed forms of hypertrophy and hyperplasia.
The treatment of localized adipose excesses requires medical or surgical lipolytic and / or lipoclasic methods in relation to the prevalent hypertrophic and / or hyperplastic composition.
Alongside the most recognized methods (oxygen oxygen, osmotic-emulsive adipoclase, ultrasonic hydrolipoclasia, laser lipolysis, liposuction) it is also possible to introduce apoptosis (genetically controlled cell death process characterized by absence of inflammation) of the fat cell by infiltration of Vit C , in the presence of ferric ions, exploiting its pro-oxidant action when it is administered at high concentration with a simple technique and with little side effects.