DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DELLA RISONANZA MAGNETICA CON USO DEI FILLER DI ACIDO IALURONICO...


DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DELLA RISONANZA MAGNETICA CON USO DEI FILLER DI ACIDO IALURONICO: DIFFERENZA FRA MONOFASICO E BIFASICO


L’articolo nasce da un’idea originale ma non certamente sviluppata fino in fondo per un eventuale uso clinico.


Gli AA. difatti, sostengono una differenza all’osservazione con una Risonanza magnetica, dei filler monofasici con i filler bifasici.


Questo, oltre ad un valore speculativo, non ha alcun valore clinico . I campionamenti, peraltro in numero difforme per le due diverse tipologie di filler adoperati, sono stati effettuati ponendo gli stessi filler in un apparecchio di risonanza, allo stato libero e così esaminati.


E’ evidente, e lo sostengono gli AA. stessi, che questo tipo di esame che prescinde del tutto dalle modificazioni che sempre vi sono in ambiente umano, non può avere né riscontro né valore clinico anche in caso di complicanze e di esame medico legale.


Inoltre, non vi è alcun cenno alle percentuali e agli agenti cross linkanti presenti in alcun filler mentre è ben noto che una certa e significativa quantità di complicanze, si verifica proprio per la presenza e la cattiva distribuzione degli agenti crosslinkanti.


Per concludere, studio molto interessante che potrebbe precludere ad uno studio simile ma sull’umano; allo stato rappresenta uno studio speculativo di scarsa applicazione nella pratica clinica.


Autore del contributo di commento:

Giuseppe Sito - Membro del Comitato Scientifico Agorà 

 ABSTRACT ARTICOLO ORIGINALE

OGGETTO DEL CONTRIBUTO DI COMMENTO


Skin ResTechnol. 2017;00:1–4.


Ex Vivo Magnetic Resonance imaging using Hyaluronic Acid Fillers: Differences between Monophasic and Biphasic

Kim MJ, Moon W-J, Hur MS, et al.



BACKGROUND/PURPOSE: Hyaluronic acid (HA) is an anionic, non-sulfated glycosaminogly can distributed throughout the human skin and injectable HA fillers are the most commonly used in aesthetic field. This study aimed to determine if differences in physical characteristics of HA products (monophasic or biphasic fillers) affect the patterns of magnetic resonance imaging (MRI).



METHODS: Twenty biphasic fillers and nine monophasic fillers were obtained from a commercial source, and examined with a 3.0 Tesla MRI scanner. Visual assessments and measurements of signal intensity for region of interest (ROI) were performed. A non-parametric Wilcoxon rank sum test was used to compare the ROI values.



RESULTS: Visual assessments by a radiologist did not show significant differences between the two types of fillers. While the signal intensity between the two types of filler did not differ significantly for T1-weighted images, the signal intensity of the biphasic filler was lower than that of the monophasic filler for T2-weighted images (P<.01).



CONCLUSION: Monophasic and biphasic HA fillers exhibited different MRI properties. Our findings may provide better insights into the use of in vivo MRI to evaluate aesthetic, procedure-related complications.

ARTICOLO ORIGINALE IN VERSIONE INTEGRALE

Questo contenuto appartiene alla categoria riservata ai Soci Agorà:

clicca su "Punto di accesso sezione riservata ai soci" per prendere visione dell'articolo in versione integrale.


Non sei ancora socio?

Clicca sull'immagine per prendere visione dei servizi associativi ed entrare a far parte della Società Scientifica Agorà


©2023  Agorà - Società Scientifica Italiana di Medicina Estetica - Provider Agorà Servizi Srl - 04494220967