top of page

FILLER FULL FACE - Recap corso monotematico 04.02.2023



Il full face è oggi considerato l’approccio di maggiore impatto in Medicina Estetica.

Per full face si intende un approccio medico-estetico combinato che mira a trattare più punti del viso all'interno della stessa seduta componendosi di varie tecniche che il medico sceglie in base all'esigenza di correzione.

La tecnica si basa sullo studio del viso nella sua interezza. Il ringiovanimento armonico del volto e il naturale ripristino delle strutture volumetriche sono gli obiettivi per valorizzare la bellezza naturale del volto, senza focalizzarsi su un singolo particolare. Il full face viene eseguito tramite l’utilizzo di una micro-cannula che riduce al minimo i rischi di ematomi. Iniettando l’acido ialuronico si ottiene il ripristino immediato dei volumi persi con il sollevamento dei tessuti e la riduzione nel rispetto della mimica e la naturale espressività.

L’importanza della partecipazione al corso Filler Full Face, accreditato ECM nel programma di formazione continua Agenas Ministero della Salute e tenuto dal Dott. Giovanni Salti, riguarda la conoscenza dell’approccio inteso come l’armonia e la bellezza d’insieme, non come correzioni di aree isolate. In questo modo si garantisce un risultato migliore e più bilanciato che però richiede un approccio su tutte le regioni facciali, quindi più complesso e con utilizzo di quantità sensibilmente maggiori di filler, che però danno un impatto d’insieme e non rischiano di determinare aspetti disarmonici.


L’approfondimento della parte teorica ha messo a confronto i rapporti fra anatomia e clinica, per le strette interconnessioni che esistono fra un approccio rispettoso dell’anatomia ed un risultato naturale ed equilibrato. Il volto quindi è stato analizzato in modo sistematico discutendo i possibili approcci relativi alle varie regioni anatomiche.

Durante la parte pratica si ha avuto la possibilità di valutare come le differenze individuali possano indicare una scelta terapeutica piuttosto che un’altra e come la teoria debba essere adattata alla realtà delle diverse morfologie facciali.

In conclusione, "partecipare al corso Filler Full Face conferisce tutti gli elementi concettuali per passare dal trattamento della singola parte al tutto; le competenze per poter impostare con i pazienti un approccio che non sempre può essere eseguito in unica sessione; la capacità di scegliere gli approcci migliori relativi alla tipologia di filler in funzione delle diverse aree anatomiche e la capacità di prevenire ed eventualmente gestire gli effetti collaterali" - commenta il Dott. Giovanni Salti.



DATI DELL'EVENTO

Medici iscritti

136

Casi live trattati

4





GALLERY




コメント


bottom of page