LA CREAZIONE DI UN LEMBO ADIPOSO ESPANSO PREFABBRICATO, UTILIZZANDO UN ESPANSORE DI UNA VOLUME...


LA CREAZIONE DI UN LEMBO ADIPOSO ESPANSO PREFABBRICATO, UTILIZZANDO UN ESPANSORE DI UNA VOLUME ESTERNO


Questo studio sperimentale nasce dall’idea di poter colmare perdite di sostanza del corpo umano conseguenti a exeresi per neoplasia, usando tessuto adiposo precedentemente espanso per 12 settimane utilizzando un espansore esterno, tipo BRAVA.


La costruzione di un lembo di tessuto adiposo è un processo di ingegneria tissutale, dinamico e molto complesso. Nella fase iniziale della rigenerazione del tessuto adiposo le forze meccaniche promuovono sia la proliferazione tissutale e che l’angiogenesi, mentre nella fase più tardiva della rigenerazione provocano una differenziazione del tessuto adiposo.


Il volume dei lembi adiposi espansi è aumentato in maniera significativa nel periodo tra 4 e 12 settimane. La proliferazione cellulare e l’angiogenesi sono stati analizzati con l’immunofluorescenza.


Il lembo adiposo espanso prefabbricato è stato allestito utilizzando metodiche non invasive. Il metodo proposto per la riparazione ampie perdite di sostanza utilizzando lembi espansi prefabbricati ha molte possibili future applicazioni cliniche.



Autore del contributo di commento:

Riccardo Mazzola - Membro del Comitato Scientifico Agorà 

 ABSTRACT ARTICOLO ORIGINALE

OGGETTO DEL CONTRIBUTO DI COMMENTO


Plast Reconstr Surg.

2017 May;139(5):1129-1137.

doi: 10.1097/PRS.0000000000003277.


Construction of Expanded Prefabricated Construction of Expanded Prefabricated Adipose Tissue Using an External Volume Expansion Device

Yuan Y, Yang S, Yi Y, Gao J, Lu F.



BACKGROUND:

Multiple studies have demonstrated that mechanical forces promote the growth of adipose tissue. However, the mechanism of adipose tissue regeneration induced by mechanical forces remains unclear.



METHODS:

In an experiment using rats, prefabricated adipose tissue with a vessel pedicle was expanded using an external volumeexpansion device. The volume of fat flaps was tested at different time points. Cell proliferation and angiogenesis were analyzed using immunofluorescence. The expression of adipogenic genes and inflammatory cytokines was evaluated using real-time polymerase chain reaction analysis and enzyme-linked immunosorbent assay, respectively.



RESULTS:

There were more CD31 cells and Ki67/CD34 cells in the experimental group than in the control group. The number of Ki67/CD34 cells peaked at 1 to 4 weeks. However, the expression levels of peroxisome proliferator-activated receptor-γ and CCAAT/enhancer-binding protein-β were highest from 4 to 12 weeks in the experimental group. Compared with the control group, the experimental group showed more proinflammatory cytokines: interleukin-1β, interleukin-6, tumor necrosis factor-α, and macrophage migration inhibitory factor.



CONCLUSION:

The construction of expanded prefabricated adipose tissue by mechanical forces is a dynamic and complex process. Mechanical forces promoted cell proliferation and angiogenesis in the early stage of adipose tissue regeneration (before 4 weeks) and induced adipogenic differentiation at a later stage (after 4 weeks) through up-regulation of macrophage migration inhibitory factor, which provided an adipogenic inductive microenvironment.


ARTICOLO ORIGINALE IN VERSIONE INTEGRALE

Questo contenuto appartiene alla categoria riservata ai Soci Agorà:

clicca su "Punto di accesso sezione riservata ai soci" per prendere visione dell'articolo in versione integrale.


Non sei ancora socio?

Clicca sull'immagine per prendere visione dei servizi associativi ed entrare a far parte della Società Scientifica Agorà


©2023  Agorà - Società Scientifica Italiana di Medicina Estetica - Provider Agorà Servizi Srl - 04494220967