TRAINING DAY – LASER V.E.D.T. 30 gennaio 2021

Applicazioni medicali di laser vascolare, epilazione e tatuaggi


Anche nel 2021, ripartono i TRAINING DAY, giornate formative interamente dedicate a specifici focus tematici in Medicina Estetica.

Il primo appuntamento, svoltosi sabato 30 gennaio 2021, ha rivolto lo sguardo alle tecnologie laser approfondendo e affrontando tematiche che andavano dagli energie devices alle varie modalità di trattamento per i più frequenti inestetismi che, grazie ai devices di ultima generazioneunitamente alle performance cliniche, si possono contrastare efficacemente.


Una speciale giornata formativa, apertasi con i saluti e la moderazione del Prof. Alberto Massirone – Presidente Agorà che ha rimarcato il ruolo strategico delle tecnologie laser ed ottiche hanno in Medicina Estetica e del Dott. Florian Heydecker – Docente del Corso di Laser chirurgia e laser terapia della Scuola Agorà che ne hanno illustrato le specificità e i main topics.


Oggi giorno, è sempre più frequente la richiesta da parte dei pazienti di utilizzare tecniche non invasive per la risoluzione dei diversi inestetismi quali ad esempio l’epilazione laser ma non solo. Perché ricorrere all’utilizzo di diversi device quando è possibile utilizzare una sola piattaforma sicura, versatile ed adatta ad ogni esigenza? Per questo motivo la Dott.ssa Annalisa Forni, durante il suo intervento, ha presentato tutti i vantaggi nell’utilizzo di un sistema multi lunghezza d’onda all’avanguardia: Alessandrite e Nd:Yag riuniti in un’unica piattaforma per garantire efficacia, rapidità e versatilità nel trattamento di epilazione indicata per ogni fototipo; lesioni pigmentate e vascolari, incluse le teleangectasie degli arti inferiori; fotoaging e anche onicomicosi.


Inoltre, come presentato dal Dott. Piero Boriolo, con l’avvento della miniaturizzazione elettronica si è arrivati a disporre di laser multifunzione un tempo impensabili. Una nuova tipologia di piattaforma (XLASE) permette di disporre di una gamma quasi completa di sorgenti laser, dal diodo, all’alessandrite, all’erbium fino al neodimio che grazie alla disponibilità di un apparecchio “da studio” o “portatile” migliora la logistica senza dimenticare la possibilità e la necessità di avere una tempestiva risoluzione dei problemi tecnici che possono insorgere durante l’utilizzo. Un’apparecchiatura che può lavorare a diverse profondità per una maggiore versatilità nei trattamenti.


Le piattaforme multisistema, infatti, rappresentano un’importante risorsa in grado di assecondare la creatività clinica e imprenditoriale sia del medico all’inizio della carriera in campo laser che per lo specialista di esperienza che voglia ampliare, con un solo prodotto, l’offerta dei servizi all’interno del proprio studio. Trai vari esempi, disponibili sul mercato, la Dott.ssa Cristina Cuciti ha illustratato una piattaforma in grado di riunire all’interno dello stesso sistema tre diverse tecnologie di altissima qualità: luce pulsata, laser e radiofrequenza multipolare derivate dall’esperienza decennale della ricerca in campo di fisica laser made in Italy. Con 15 diversi manipoli facilmente intercambiabili tra loro a scelta dello specialista (IPL 400nm-1200nm, Nd:YAG (LP,QS) 1064nm-532nm, Nd:YAP 1340nm, Er:YAG 2940nm, DIODO 808nm, RF 1MHz), con circa 15000 protocolli di applicazione per 300 trattamenti differenti, offre un ventaglio di risposte illimitato per rispondere in maniera efficace alle esigenze dei pazienti. Tra le possibili applicazioni cliniche, grazie anche all’ausilio dei vari manipoli, troviamo, ad esempio, sistemi per le lesioni vascolari, l’epilazione, la rimozione di lesioni cutanee benigne, il foto-ringiovanimento, le rughe, il trattamento dell’acne attiva, la rimozione dei tatuaggi (scuri e rossi) e infine la gestione della PEFS.


Come presentato dalla Dott.ssa Ilaria Benettazzo, tra le varie applicazioni del laser Q-switched non va dimenticato il suo impiego nella rimozione dei tatuaggi: grazie alla sua potenza estremamente elevata e tempi d’azione brevissimi, arriva in profondità frantumando il pigmento fino a farlo sparire senza lasciare alcuna cicatrice, oltre che le altre possibili applicazioni della tecnologia laser erbio e neodimio per i trattamenti vascolari, di epilazione o per contrastare le discromie cutanee.



Un altro successo per una giornata molto ricca di contenuti e aggiornamenti sui laser in Medicina Estetica, grazie ai preziosi interventi di tutti i Relatori intervenuti, alla brillante e precisa Moderazione del Dott. Heydecker, ai Technical Partners partecipanti ma soprattutto alla numerosa e attiva partecipazione dei colleghi intervenuti in modalità streaming.

Insomma, un appuntamento significativo che fa da apri pista ai prossimi in calendario dedicati interamente all’approfondimento del resurfacing del volto e del body contouring.


PER NON PERDERE I PROSSIMI TRAINING DAY: VISITA LE PAGINE D'EVENTO


Si ringraziano i Technical Partners: Biotec Italia Medical, Candela, Emmeci4, Renaissance






©2023  Agorà - Società Scientifica Italiana di Medicina Estetica - Provider Agorà Servizi Srl - 04494220967
Privacy Policy - Cookie Policy - Termini e Condizioni