DIFFERENTI MODELLI DI CONTRAZIONE GLABELLARE NELLA POPOLAZIONE CINESE ED EFFICACIA DEL TOSSINA...


DIFFERENTI MODELLI DI CONTRAZIONE GLABELLARE NELLA POPOLAZIONE CINESE ED EFFICACIA DEL TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A PER IL TRATTAMENTO DELLE LINEE GLABELLARI. UNO STUDIO PILOTA


L’articolo Different Glabellar Contraction Patterns in Chinese and Efficacy of Botulinum Toxin Type A for Treating Glabellar Lines: A Pilot Study, redatto da Autori cinesi ben noti nel panorama  internazionale, presenta un lavoro sperimentale realizzato al fine di studiare le modalità e la frequenza dei modelli di contrazione glabellare nella popolazione Cinese e la possibile comparazione di dosaggi e modalità iniettive di BoNTA tra occidentali e Cinesi.


De Almeida e Coll. hanno descritto l’esistenza di 5 modelli di contrazione dell’area glabellare. La tossina botulinica ricordiamo essere stata autorizzata nel 2002 come trattamento efficace delle rughe del corrugatore.


La metodologia sperimentale adottata risulta adeguata in termini di qualità dei criteri  utilizzati, numero di soggetti arruolati (456) e studiati, criteri di valutazione dei risultati ottenuti nel trial sperimentale, tipologia di sperimentazione, risorse bibliografiche, e valutazione dei risultati. L’analisi statistica formalmente adottata offre inoltre sufficiente sicurezza in termini di valutazione dell’errore.


I risultati ottenuti consistono nell’evidenza non osservata in precedenza che la frequenza dei differenti modelli glabellari differisce in modo oggettivo tra occidentali e Cinesi, con il modello “Frecce Convergenti” rivelarsi il più frequente e il modello a “V” quello meno comune in comparazione alla popolazione Occidentale. Conseguentemente le rughe  glabellari statiche e dinamiche nei Cinesi possono essere migliorate con dosaggi inferiori di tossina.


Inoltre lo studio è caratterizzato da un basso tasso di errore statistico. Questi dati suggeriscono che la classificazione in 5 modelli proposta da De Almeida è compatibile con la popolazione cinese sebbene differenti distribuzioni. Il dosaggio di BoNTA dovrebbe essere inferiore a 20U durante il trattamento in pazienti Cinesi con concomitante riduzione degli effetti collaterali.



Autore del contributo di commento:

Sergio Noviello - Membro del Comitato Scientifico Agorà 

 ABSTRACT ARTICOLO ORIGINALE

OGGETTO DEL CONTRIBUTO DI COMMENTO


Dermatol Surg.

2017 May;43(5):692-697.

doi: 10.1097/DSS.0000000000001045.


Different Glabellar Contraction Patterns in Chinese and Efficacy of Botulinum Toxin Type A for Treating Glabellar Lines: A Pilot Study

Jiang H, Zhou J, Chen S.



BACKGROUND: Published research studies have described the existence of 5 glabellar contraction patterns. Botulinum toxin A (BoNTA) has been an approved and effective treatment of glabellar lines.


OBJECTIVE: To study the pattern and frequency of glabellar contraction patterns in the Chinese population. To compare injection patterns and doses of BoNTA in Westerners within China.


METHODS: Four hundred fifty-six healthy volunteers were randomly recruited. Photographs both in static and in frown state were taken and classified based on the method of 5 glabellar line patterns. The severity of the glabellar lines both at repose and during forced contraction was assessed by the Facial Wrinkle Scale (FWS). Subsequently, 75 of them were treated with BoNTA.


RESULTS: The frequency of the various glabellar line patterns differs greatly between Chinese and Westerners with the "Converging arrows" pattern being the most common type and the "V" pattern being the least common when compared with the Westerners. Lower doses of BoNTA significantly improved the static and dynamic glabellar lines in the Chinese.


CONCLUSION: The classification of 5 glabellar patterns is compatible for the Chinese population despite different proportions. The dosage of BoNTA should be less than 20 U during treatment in China with lowered incidence of complications.

ARTICOLO ORIGINALE IN VERSIONE INTEGRALE

Questo contenuto appartiene alla categoria riservata ai Soci Agorà:

clicca su "Punto di accesso sezione riservata ai soci" per prendere visione dell'articolo in versione integrale.


Non sei ancora socio?

Clicca sull'immagine per prendere visione dei servizi associativi ed entrare a far parte della Società Scientifica Agorà


©2023  Agorà - Società Scientifica Italiana di Medicina Estetica - Provider Agorà Servizi Srl - 04494220967